PERCHÉ MI RICANDIDO

Amici,
come alcuni di voi già sanno, il PD ha deciso di ricandidarmi per il Parlamento italiano, alla Camera dei Deputati. Ho deciso di accettare per portare a termine il lavoro iniziato in questi anni. Gli italiani nel mondo sono una priorità per il PD. Come dimostrato dai risultati parlamentari raggiunti nel corso dell'ultimo anno e da me sostenuti personalmente. Dal ripristino dell'esenzione Imu al 62,5% per i pensionati Aire all'aumento dei finanziamenti per corsi di italiano all'estero. Purtroppo il Covid, questa pandemia disastrosa ha bloccato il mondo per quasi due anni non ci ha permesso di fare molte iniziative in questo periodo ma ne faremo tantissime rivolte proprio ai connazionali residenti all'estero e finalizzate a mantenere il loro legame con il Paese di origine. Vorrei tanto lottare ancora per tutti gli italiani nel mondo affinché venga riconosciuto il loro contributo per il Paese e vengano considerati Cittadini Italiani di Serie A.

Io prometto di lavorare per voi per:

    • Continuare a migliorare il sistema di pagamento delle pensioni italiane all'estero
    • Maggiori investimenti nella promozione di lingua e cultura italiana nel mondo
    • Accoglienza nuove mobilita’ in Australia
    • Ristrutturazione AIRE e Corpi Intermedi
    • Riacquisto cittadinanza
    • Diffondere il Made in Italy e promuovere l'export
    • Incoraggiare una presenza piu' attiva dei mezzi di informazione in lingua italiana fra le comunità residenti all'estero
    • Riforma Patronati
    • Ratifica accordo di sicurezza sociale con la Nuova Zelanda

Ho cercato in questi anni di rappresentare non solo le voci e le richieste, ma anche il cuore dei tanti italiani all’estero, per poter restituire con il mio impegno quotidiano la fiducia che tanti di voi mi hanno dato. In questa XVIII legislatura sono stato primo firmatario di 4 Disegni di Legge; 46 Ordini del giorno in Assemblea; 11 emendamenti; 18 mozioni; 17 interpellanze; 10 interrogazioni a risposta orale; 10 interrogazioni a risposta scritta; 31 interrogazioni in commissione; cofirmatario di 41 Disegni di legge; cofirmatario di 174 emendamenti.

Continuerò ad impegnarmi, ad essere presente, a parlare dei tanti temi importati per i quali mi sono sempre speso. 

Trovate qui la scheda con l'attività parlamentare svolta.

WHY I'M RUNNING AGAIN

Dear Friend
as many of you are aware, the PD (Democratic Party) has decided to re-candidate me for the Italian Parliament, within the Chamber of Deputies. I have decided to accept so that I could finalise the work that I have commenced in the past years. Italians abroad are a priority for the PD, as can be seen in the parliamentary results we have achieved in the past year, which have been supported by me personally. From the restoration of the IMU exemption to 62.5% for Aire pensioner, to the increase in funding for Italian language courses abroad. Unfortunately COVID, such a devastating pandemic that locked down the entire world for nearly two years did not allow us to undertake many initiatives over such a period of time; however we will develop many aimed specifically at those Italians residing abroad, with the intention to strength and keep their connection with their country of origin. I still want to work tirelessly for all Italians in the world until their contribution to their country is recognised and they are considered First Class Italian Citizens.

I promise to work for you in:

    • Continuing to improving the payment system of Italian pensions abroad
    • More investment in the promotion of the Italian language and culture throughout the world
    • Welcoming new arrivals into Australia
    • Restructuring AIRE and the various Intermediary bodies
    • Re-acquiring of citizenship
    • Spreading and increasing Made in Italy and the promotion of export
    • Encourage a more active presence of information mediums in the Italian language amongst the
    • communities residing abroad
    • Reforming the Patronati (Italian Welfare/Pension offices)
    • Ratifying the Social Security Agreement with New Zealand

Over the years I have tried to represent not only people and requests, but also the heart of the many Italians abroad, to be able to give back, through my daily commitment the trust that many of you have placed in me. In this XVIII legislature I was the first signatory of 4 Bills; 46 Assembly Agendas; 11 amendments; 18 motions; 17 Questions; 10 Questions answered orally; 10 Questions answered in writing; 31 Questions within a Commission; a co-signatory of 41 Bills; co-signatory of 174 amendments. 

I will continue my commitment, my presence and to address the many important matters for which I have always fought. 

You can view my parliamentary activity at this address:
https://www.camera.it/leg18/29tipoAttivita=attivita&tipoVisAtt=&tipoPersona=&shadow_deputato=30716&idLegislatura=18#cf